Il mulo - ANArtI Firenze

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il mulo

Ricordi

I muli sono stati congedati nel 1991 chiudendo, con nostalgia, la 'Vecchia Epoca', l'epoca del montanaro soldato di leva e delle salmerie. L'animale uomo è costretto alla tecnica dalla scienza e deve abbandonare l'animale quadrupede per essere competitivo.

Questo ricordo vuole essere al di fuori della retorica banale (spero), ma non vuole per niente dimenticare i sacrifici che i nostri soldati hanno accumulato nel tempo mischiando polvere sangue e sudore con i loro fratelli quadrupedi. Questi sacrifici, inconsapevolmente accumulati nel cuore di chi per ventura o sventura vi ha partecipato, riaffiorano nelle croci dei cimiteri militari di Grecia, Russia e Albania e riaffiorano anche in noi quando, in una giornata ventosa, buttiamo l'occhio sulle montagne e, chiusi in ufficio, ripensiamo alla condizione umana in cui una volta ci eravamo trovati.

Nik Formento
Tratto da alpitrek

 
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu