L'A.N.Art.I. - ANArtI Firenze

Vai ai contenuti

Menu principale:

L'A.N.Art.I.

Informazioni


SCOPI DELL'ASSOCIAZIONE

L’Associazione Nazionale Artiglieri d’Italia (A.N.Art.I.) nasce il 23 giugno 1923 per volontà del Tenente Generale Luciano Bennati, con la denominazione di ”Associazione Santa Barbara“, in onore della Celeste Patrona, ed accoglie tra i suoi ranghi i reduci della Prima Guerra Mondiale e tutti gli Artiglieri che hanno servito la Patria nel periodo di pace.


L'Associazione Nazionale Artiglieri d'Italia si propone di:


- mantenere e diffondere il culto dell'ideale di Patria;
- esaltare le glorie e la tradizione dell'Artiglieria Italiana;
- conservare ed incrementare la fraternità d'armi fra tutti gli Artiglieri in servizio ed in congedo;
- rappresentare, nel quadro stabilito dalle leggi, i militari in congedo dell'Arma di Artiglieria, per tutelarne gli interessi morali e materiali;
- concorrere, nei limiti delle proprie possibilità, ad operazioni di soccorso in caso di pubbliche calamità;
- promuovere attività assistenziali, formative, educative, culturali e ricreative a beneficio dei Soci e delle loro famiglie.

L’Associazione è articolata in:


  • Presidenza Nazionale;

  • Commissione Nazionale dei Probiviri;

  • Consiglio Nazionale

(dal 1935, è stato nominato Consigliere anche l'Ispettore dell'Arma di Artiglieria e per la Difesa NBC. Dal 1998, a seguito della ristrutturazione dell'Esercito, la carica è attribuita al Vice Ispettore dell'Arma di Artiglieria e per la Difesa NBC e Comandante della Scuola di Artiglieria ( art.12 dello Statuto)e dal 2006 all'Ispettore delle stesse.

  • Delegati Regionali;

  • Federazioni Provinciali;

  • Sezioni Provinciali ;

  • Sezioni Comunali e Gruppi Reggimentali.


 
Cerca
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu